Primo Piano

POTENZA - Caiata: "Non possiamo competere con le big. Il momento? Piedi per terra"

Redazione TuttoCalcioLucano.com
17.09.2019 11:10

Il presidente Salvatore Caiata, FOTO: MICHELE SALVATORE

"Quando si vince si chiede sempre dove si può arrivare, mentre quando si perde si parlare di ridimensionamento. Al di là di questo, devo dire che il Potenza gioca serenamente tutte le partite con l’obiettivo di proporre gioco al di là del risultato finale". Sono le parole del presidente Salvatore Caiata, che fa un po’ il punto della situazione in casa rossoblu subito dopo l’ottima vittoria conquistata contro il Bisceglie che fa piombare i rossoblu al vertice della classifica.

LA COMPETITIVITÀ: "Sicuramente non possiamo avere gli stessi obiettivi di tantissimi top club che disputano questo campionato. Noi siamo una piccoltà realtà e un gruppo unito. Viviamo questo momento in maniera serena".

IL CAMPIONATO: "Per noi è un privilegio disputarlo, perché sembra essere una Serie B per i tanti top club che ci sono. Proprio per questo, ce lo godiamo. Siamo un piccolo club, questa società è arrivata solamente tre stagioni fa".

IL MOMENTO: "Il fatto di tenere i piedi ben saldi per terra non significa essere modesti. Sette giorni fa abbiamo vinto una grandissima partita contro il Catania. Sapendo gli effetti che porta un successo di questo tipo, è normale che nella partita successiva ci si chiede se si ha la stessa concentrazione vista solamente una settimana prima".

LA VITTORIA: "Sono contento per i tre punti ma ancor di più per la prova che abbiamo offerto. Ho visto un Potenza che non ha mai buttato via il pallone. Abbiamo sempre giocato al meglio. E per questo, il grande plauso va al nostro allenatore Raffaele che è il direttore d’orchestra di questo gruppo".



EDITORIALE - Domenica a doppia faccia per le lucane fra chi vola e chi si ferma
POTENZA - Nuovo attaccante in arrivo: un ex Salernitana alla corte dei rossoblu?