Primo Piano

VERSO BISCEGLIE-PICERNO - Ampio turnover da entrambe le parti: ecco le possibili scelte

Redazione TuttoCalcioLucano.com
12.09.2019 16:40

Una fase di Picerno-Bisceglie, FOTO: ROCCO CAPECE

Per poter approdare alla seconda fase della Coppa Italia serve una vera e propria impresa. Inutile però, sottolinare il fatto che il match contro l’Avellino è ormai alle porte e nella testa di questo Picerno la sfida contro gli irpini prende sicuramente il sopravvento.

Nonostante ciò, il tecnico Giacomarro ci tiene comunque a far bene, anche se il passivo di due a zero rimediato nella sfida d’andata complica e non poco l’operazione qualificazione. Anche per questo, è previsto un vero e proprio turnover. Sarà comunque 3-5-2 con chi si è visto meno in campo. A cominciare da Esposito che tornerà in campo dal primo minuto. Con lui dovrebbe esserci Calabrese anche se non sono da sottovalutare altre soluzioni. Turnover importante con molte pedine che avranno l’occasione di mettersi in mostra.

Un po’ la stessa cosa che farà Vanoli in casa Bisceglie. Anche i neroazzurri hanno come priorità il campionato, anche se qui il discorso è un po’ diverso. La formazione pugliese, forte della vittoria per due a zero dell’andata, può sicuramente guardare alla sfida di questa sera con più tranquillità. Confermato il 4-3-1-2 con molti giocatori che finora si sono visti poco, pronti ad avere una chance.

     

PROBABILI FORMAZIONI

BISCEGLIE (4-3-1-2): Casadei, Turi, Tarantino, Piccinni, Cardamone, Adonckelet, Wilmots, Diallo, Ungaro, Montero, Longo. Allenatore: Vanoli.

PICERNO (3-5-2): Cavagnaro, Lorenzini, Caidi, Fontana, Melli, Donnarumma, Vacca, Vrdoljak, Fiumara, Esposito, Calabrese. Allenatore: Giacomarro.



ESCLUSIVA - Grumentum, De Luca: "Qui per riscatto. Tour de force? Difficile ma pronti"
ESCLUSIVA - Pellegrino sulle lucane: "Potenza e Picerno, ottimo inizio: ecco cosa può riservare questa stagione ad entrambe"