Primo Piano

FRANCAVILLA - Cupparo: "Così non va. Ecco cosa non mi sta piacendo della squadra"

Redazione TuttoCalcioLucano.com
16.09.2019 12:22

Il presidente Antonio Cupparo, FOTO: FONTE WEB

"Si tratta di una sconfitta eccessiva nel punteggio visto che il raddoppio della Gelbison è arrivato solamente nel recupero quando noi eravamo tutti in avanti per cercare di raggiungere il pareggio". Sono le prime parole di Antonio Cupparo, presidente del Francavilla e unica voce rossoblu che parla nel post partita contro la Gelbison.

LA PARTITA: "Purtroppo dopo essere passati in svantaggio non c’è stata quella reazione che ci saremmo aspettati. Purtroppo, in campo non si è vista quella voglia di acciuffare quantomeno un pareggio, ma solo tanta improvvisazione nel costruire le azioni. Inoltre, da parte della squadra ho visto anche alcuni limiti caratteriali".

I PROBLEMI: "Sono molte le nostre responsabilità. Non giochiamo bene, tendiamo ad improvvisare ed ognuno pensa di risolvere la partita da solo. In questo avvio di campionato poi, stiamo vedendo il contrario di quanto visto nelle amichevoli e in Coppa Italia. In quelle occasioni siamo stati una squadra brillante che giocava bene e produceva azioni da gol".

AVVIO NEGATIVO: "Ottenere un solo punto in tre partite non ce lo aspettavamo. Tolto il match contro il Bitonto che comunque è una squadra con un coefficiente di difficoltà altissimo, con la quale potevamo comunque fare molto bene, le altre due partite affrontate contro Sorrento e Gelbison erano sicuramente alla nostra portata. Abbiamo raccolto davvero troppo poco e tutto questo ci mette nelle condizioni di essere già con l’acqua alla gola visto che nelle prossime giornate affronteremo grandi squadre. Poi, negli scontri diretti rischiamo di arrivare davvero con l’acqua alla gola, visto che affronteremo avversari che avranno ottenuto punti e si troveranno in una situazione più semplice".

I RIMEDI: "Bisogna lavorare tanto dal punto di vista caratteriale e tecnico-tattico in questo momento. dobbiamo invertire subito la rotta. Domenica avremo una sfida ostica ad Altamura. Adesso, però, non conta più il fatto di giocare in casa o in trasferta. dobbiamo cercare di ottenere punti e di fare risultato su ogni campo senno la situazione diventa sempre più difficile".



HI-LITES SERIE C - Rivivi le partite di Potenza e Picerno dell'ultimo weekend. La sintesi
GRUMENTUM - Finamore: "Il pari sarebbe stato giusto. La prova? Qualche rammarico c'è"