Primo Piano

POTENZA - Raffaele: "Da queste sfida bisogna trarre insegnamenti. Obiettivi? Girone C top"

Redazione TuttoCalcioLucano.com
12.08.2019 10:22

Il tecnico Giuseppe Raffaele, FOTO: CALCIOPOTENZA.EU

"Volevamo testare a viso aperto il nostro gioco in vista dell’inizio del campionato e lo abbiamo fatto anche a Pisa. Però, è normale che quando di fronte ti trovi una squadra che ti è superiore bisogna sbagliare il meno possibile". È il primo commento del tecnico Giuseppe Raffaele, subito dopo il ko incassato dal suo Potenza nel match di Coppa Italia contro il Pisa. L’allenatore dei rossoblu, poi, continua: "Siamo in pieno agosto e non ancora al top della condizione, come non lo sono tante altre squadre. Qualche errore, per questo, lo si può capire perché sono stati soprattutto individuali e non di reparto. Credo che con una migliore condizione fisica, le cose ci riusciranno meglio". Raffaele, poi, guarda già al campionato. Un torneo che si presenta come uno dei più difficili e complicati degli ultimi anni: "Da quando sono arrivato io, la scorsa stagione, abbiamo cominciato un certo tipo di percorso, andando a sfiorare in un certo senso la Serie B. Perché se superavamo quel turno play off contro il Catania, le cose si potevano mettere nelle maniera migliore. Adesso, bisogna lavorare tanto per cercare di migliorare il prima possibile. Anche perché, la prossima Serie C sarà davvero difficile. Quest’anno, visti gli squadroni e le piazze che ci sono, si avvicina più ad una Serie B".



PISA-POTENZA 3-0 - Ciao Coppa Italia per i rossoblu: i neroazzurri calano il tris
POTENZA - Raffaele chiama la società: "Ecco cosa ci serve sul mercato ora"