Primo Piano

BISCEGLIE-PICERNO 1-1 - Nappello illude i rossoblu, risponde Manicone: nessuna impresa

Redazione TuttoCalcioLucano.com
12.09.2019 23:02

La squadra del Picerno, FOTO: ROCCO CAPECE

Non riesce la rimonta al Picerno, che al Ventura pareggia 1-1 contro il Bisceglie, e viene eliminato dalla Coppa Italia, in virtù della vittoria per 2-0 dell’andata dei neroazzurri di mister Vanoli. Al di là di questo, arrivano buone indicazioni per il tecnico Giacomarro anche dalle cosiddette secondo linee che comunque non hanno sfigurato. Discorso qualificazione che era ormai compromesso all’andata.

Ampio turnover per entrambi gli allenatori: Giacomarro getta nella mischia anche i 2000 Langone e Sambau. Confermato l’utilizzo dal primo minuto di Esposito. Seconde linee anche per Vanoli che ha dato spazio a coloro che hanno giocato meno finora. Dopo un primo tempo equilibrato conclusosi sullo zero a zero, meglio nella ripresa la squadra rossoblù, che si porta in vantaggio al 25′ con Nappello. Bellissima la sua esecuzione su una punizione guadagnata da Calamai appena entrato.

Ma il Bisceglie raggiunge il pari quattro più tardi con Manicone, su assist di Wilmots. Nulla può Cavagnaro per impedire l’uno a uno. Ci prova la squadra di Giacomarro, che non riesce però ad agguantare il vantaggio e a tentare quindi l’impresa. È il Bisceglie ad andare avanti in Coppa: trova la Casertana, il 6 novembre, per il secondo turno ad eliminazione diretta.

     

IL TABELLINO

BISCEGLIE-PICERNO 1-1

RETI: al 25’ st Nappello (P), al 29’ st Manicone (B).

BISCEGLIE (3-5-2): Borghetto, Zigrossi, Piccinni, Diallo (dal 36’ st Turi), Mastrippolito, Estol (dal 22’ st Refetraniain), Wilmots, Abonckelet (dal 17’ st Zibert), Carrera, Montero (dal 36’ st Ungaro), Gatto (dal 17’ st Manicone). A disposizione: Casadei, Tarantino, Cardamone, Longo, Spedaliere, Hristov, Ferrante. Allenatore: Vanoli.

PICERNO (3-5-2): Cavagnaro, Lorenzini, Melli, Fiumara, Soldati, Montagno (dal 1’ st Ruggieri), Donnarumma (dal 38’ pt Kosovan), Langone (dal 23’ st Calamai), Sambou (dal 23’ st Calabrese), Nappello, Esposito (dal 36’ st Filogamo). A disposizione: Fusco, Fontana, Pitarresi, Caidi, Guerra. Allenatore: Giacomarro.

ARBITRO: Repace di Perugia (Ravera di Lodi e Moroni di Treviglio)

NOTE: Ammoniti: Gatto, Abonckelet (B), Kosovan, Fiumara, Langone, Ruggieri (P). Corner: 6-3 per il Bisceglie. Recupero: 3’ primo tempo e 4’ secondo tempo. Spettatori: 500 circa.



ESCLUSIVA - Francavilla, D'Orsi: "Guardiamo avanti, non indietro. Obiettivi? Ora è presto"
PICERNO - De Filippis: "Avellino insidioso, ecco perchè. Picerno? Ecco le nostre qualità"