Primo Piano

POTENZA - Giosa: "Strada giusta ma è l'inizio. Bisceglie? Sappiamo cosa ci aspetta"

Redazione TuttoCalcioLucano.com
11.09.2019 12:46

Il difensore Giosa, FOTO: CALCIOPOTENZA.EU-MICHELE SALVATORE

"I complimenti me li sono presi tutti ma li ho subito portati nello spogliatoio perché questa vittoria è giusto che venga condivisa con tutti. Dal primo all’ultimo giocatore, tutti hanno dato un grande contributo per portare  casa i tre punti". Sono le parole di Antonello Giosa, difensore centrale del Potenza che ha fatto un po’ il punto della situazione dopo l’ottimo successo sul Catania conquistato domenica pomeriggio.

LA VITTORIA: "Si è trattata di una grande partita da parte di tutta la squadra. Anche perché, giocare un primo tempo con questa intensità, qualità, cattiveria e concretezza ti ripaga al meglio del lavoro che si sta facendo da inizio ritiro e che nasce da molto più lontano".

IL BISCEGLIE: "Sappiamo che quella di domenica sarà una partita molto insidiosa. Non sarà facile, perché andremo a giocare su un campo difficile".

LE CONSAPEVOLEZZE: "Sicuramente noi ripartiamo dalle cose buone che abbiamo fatto contro il Catania. Ora dobbiamo solamente proseguire questo percorso che è appena cominciato con grande serenità, umiltà e convinzione".

IL MOMENTO: "Siamo pur sempre alla terza partita di questo campionato. Sicuramente la strada è quella giusta. Non lo dico io ma le prestazioni e i risultati che abbiamo aconquistato in questo inizio di torneo. Per questo, dobbiamo continuare su questa strada che sappiamo essere quella giusta".

RAMMARICO PLAY OFF: "Non esserci in quelle due partite brucia un po’ perché non ho potuto dare il mio contributo alla squadra nella maniera nella quale avrei voluto. I miei compagni, però, hanno giocato due partite incredibili. Meritavamo il passaggio del turno per le prestazioni fatte. La nostra poteva essere una grande cavalcata anche se non abbiamo la contro-prova. Secondo me, superando l’ostacolo Catania, potevamo essere più convinti delle nostre armi. Però, tutto questo appartiene al passato. Questo è un altro campionato ed è giusto pensare al presente".

I GOL: "Aver realizzato due reti al Catania in due anni può essere una casualità. A livello personale, però, è un dato che fa davvero molto piacere".



VERSO BISCEGLIE-PICERNO - Le ultime in casa rossoblu: tante le novità in formazione
FRANCAVILLA - Tempo di guardare avanti: l'obiettivo è cancellare lo zero nella voce delle vittorie