Primo Piano

PICERNO - Caidi: "Mi sono rimesso in gioco qui. La Casertana? Molto tosta: vogliamo il riscatto"

Redazione TuttoCalcioLucano.com
20.09.2019 15:47

Il difensore Nebil Caidi, FOTO: ROCCO CAPECE KIKINO

"Siamo partiti molto bene in questo campionato, e per noi che siamo una matricola è molto importante. I risultati portano entusiasmo, abbiamo cominciato molto bene. Peccato per la sconfitta contro l’Avellino, arrivata per via di alcune situazioni sfortunate". Sono le parole di Nebil Caidi, difensore del Picerno arrivato in rossoblu in questa stagione. L’ex Teramo, a La Nuova del Sud, ha fatto il punto della situazione commentando questo avvio di campionato.

LA SCELTA: "Non era facile per me. A trentun’anni e dopo sette stagioni al Teramo è come se mi fossi rimesso in gioco. Ho scelto Picerno perché tutti me ne hanno parlato bene. Qui ho trovato anche la tranquillità che io e la mia famiglia avevamo bisogno".

L’AMBIENTE: "È molto bello e dal punto di vista del calore umano è stato un impatto bellissimo. La gente è calorosa ma allo stesso tempo ti lascia molto tranquillo".

FATTORE GIACOMARRO: "Vuole determinate cose e ha le sue idee. Non è facile adattarsi al tipo di lavoro che ci chiede. Una volta entrati nei meccanismi, però, diventa un calcio che diverte. Anche noi difensori siamo sempre al centro del gioco e si tratta di un aspetto importante. Ci sentiamo tutti partecipi del progetto e sempre responsabilizzati quando scendiamo in campo".

GOL IMPORTANTI: "Cerco di mettere a disposizione della squadra quelle che sono le mie caratteristiche. Essendo alto 196 centimetri, credo che sia quasi scontato andare a saltare di testa anche nell’area avversaria quando si creano chance di palla da fermo. Ogni tanto, mi riesce fare anche qualche gol".

LA CASERTANA: "Sarà una partita difficile. In questo Girone affronteremo squadre importanti. Però, se giochiamo al massimo delle nostre possibilità possiamo dire la nostra. La Casertana ha dei valori importanti e proviene dalla vittoria rotonda contro il Rieti. Quindi dobbiamo avere le antenne ancora più dritte e massima attenzione. Vogliamo riscattarci dalla sconfitta di domenica scorsa".



SERIE D - Girone H, la quarta giornata: ecco le designazioni arbitrali per Francavilla e Grumentum del prossimo weekend
GRUMENTUM - Potenza: "Taranto squadra da battere. Il match? Faremo la nostra partita"